Spatial Augmented Reality

  • Sottotitolo: Spatial Augmented Reality applicata al bene culturale
  • Autori: Donato Maniello
  • Collana: Nuove Tecnologie per l'Arte
  • NIC: 3
  • Pagine: 296
  • Formato: 17x24
  • ISBN: 978-88-95315-53-9
  • Edizione: 1

36,00 € Iva assolta

0059

LE SPEDIZIONI INIZIERANNO DAL 12.11.2018



Spatial Augmented Reality

La progettazione dell’edutainmentnegli spazi digitali aumentati

In questo volume vengono esposte in manieraorganica e quanto più completa possibile letecniche che, anche se non nate propriamente perla SAR, sono state utilizzate nel settore con ottimirisultati. Il discorso ha come fine e filo conduttore illoro utilizzo per progettare l’edutainment; infattiesse consentono di avere un potente strumento dicomunicazione plasmabile su ogni tipo di superficiema ciò implica una grande responsabilità in terminidi messaggio, qualità e scientificità soprattuttoquando ad essere coinvolto è il bene culturale.Video proiettare significa comunicare ma per farlocorrettamente è necessario conoscere gli strumentiche abbiamo a disposizione così da averne chiari irelativi limiti e potenzialità. A tal proposito il librovuole essere una sorta di laboratorio dal quale illettore possa far proprie le esperienze dell’autore,attingere nozioni e approfondire argomenti, per poiprogettare il proprio intervento.Infine, visto che il successo di una installazionemultimediale non può prescindere dall’aspettoaudio, uno specifico capitolo, del sound designerLuca Canciello, introduce il lettore nell’articolatomondo del suono e della sua progettazione.

 

ARGOMENTI TRATTATI

• Effetti avanzati per il video mapping

• Stereoscopia passiva

• Come fotografare le architetture in notturna

• Mapping a 360°

• Stampa 3D

• Aumentare le potenzialità della SAR

• Progettare l’interattività

• Protocolli OSC e MIDI

• Sound Design

• Progettare una narrazione


INDICE


Prefazione

di Simone Arcagni

 

Introduzione


Capitolo 1 – Metodologie ed effetti avanzati per il video mapping

1.1 Green screen

1.2 Effetti linee

1.2.1 3D Stroke

1.2.2 Esportare da Cinema 4D

1.2.2.1 Viste wireframe

1.2.2.2 Tracciati per Illustrator

1.3 Utilizzare video come texture

1.4 Effetti 3D simulati

1.5 Aumentare la profondità di una video proiezione

1.5.1 La stereoscopia passiva: gli anaglifi

1.5.2 La pseudo stereoscopia

1.5.3 Il CromaDepth 3D

1.6 Testare ed aumentare gli Ansilumen di un video proiettore

1.7 Come fotografare le architetture durante gli eventi serali

1.8 Procedura per impostare un mapping a 360°

 

Capitolo 2 – Dal modello in 3D al mondo reale: come stampare in 3D

di Donato Maniello e Marco Victor Romano

2.1 Breve panoramica sulle tecnologie delle stampanti 3D

2.2 Preparazione di un oggetto da stampare: il processo di ottimizzazione

2.3 Stampare in 3D2.3.1 Scalare l’oggetto in Cinema 4D

2.3.2 Il programma Cura: come scalare correttamente un oggetto

2.3.3 Sistema di riferimento

2.3.4 Preparare il file per la stampa

 

Capitolo 3 – Aumentare le potenzialità della Spatial Augmented Reality

3.1 Duoreal: il video mapping e HP Reveal. Un’ipotesi di Ibridazione tra SAR e AR

3.1.1 Utilizziamo l’app HP Reveal

3.1.2 Come far dialogare HP Reveal con le video proiezioni

3.1.3 Autocostruiamoci un visore pseudo olografico con la tecnica del Pepper’s Ghost

 

Capitolo 4 – L’interattività nella progettazione di una performance

4.1 Interfacciare Resolume Arena 6 con MadMapper e viceversa

4.2 Controller esterni e protocolli di comunicazione: MIDI e OSC

4.2.1 Breve panoramica su altre tipologie di controller

4.2.1.1 Controller MIDI: Korg nanoKontrol2

4.2.1.2 Come utilizzare controlli esterni e mapparli su Resolume Arena 6

4.2.1.3 Trasformiamo lo smartphone in un controller attraverso TouchOSCEditor

4.2.1.3.1 Configurazione con protocollo MIDI attraverso TouchOSC Bridge

4.2.1.3.2 Configurazione con protocollo OSC

4.3 Quartz Composer: aumentiamo l’interattività della performance(solo per utenti mac)

4.3.1 Come utilizzare controlli esterni e mapparli su Resolume Arena 5 utilizzandole patch di QC

4.4 Come utilizzare controlli esterni e mapparli su MadMapper

 

Capitolo 5 – Il disegno del suono: Sound Design e Sound Effectsdi Luca Canciello

5.1 Introduzione

5.1.1 Percepire il Suono

5.1.2 Il Suono

5.1.3 Tecniche di produzione audio

5.1.4 Soundscape – Paesaggio Sonoro

5.2 Tempo e tonalità nell’ottica della progettazione sonora

5.2.1 Tempo e Metrica

5.2.2 Tonalità

5.2.3 Cacofonia ed Eufonia

5.3 Software e strumenti per la produzione audio

5.4 Creazione di effetti audio e sound design

5.5 Sonorizzazione di un video

5.5.1 Impostazione del progetto audio-video

5.5.2 Composizione di effetti sonori e sound design

5.5.3 Esempi di progettazione di sound effects

5.5.3.1 Composizione di effetti audio per la creazione di testi e scritte

5.5.3.2 Composizione di effetti audio per il delineamento di figure geometriche e strutturearchitettoniche – Modalità

5.5.3.3 Composizione di effetti audio per Star Lines fx (punti luminosi, piccoli oggetti/superfici con movimento dinamico)

5.5.3.4 Composizione di effetti audio per la deformazione (strutturale) della facciata di unedificio

5.5.3.5 Composizione di effetti audio per esplosioni e rarefazioni/sgranamenti di immagini

5.5.3.6 Composizione di effetti audio per il delineamento di figure geometriche e strutturearchitettoniche – Modalità

5.5.3.7 Composizione di effetti audio per sequenze ritmiche di immagini

5.5.3.8 Composizione di effetti audio per cedimenti strutturali o collasso di strutturearchitettoniche

 

Capitolo 6 – Progettare una narrazione

6.1 Sviluppo temporale di un elaborato: fasi di un progetto narrativo

6.1.1 L’assalto mentale ad un problema: il Brainstorming

6.1.2 Narrazione digitale: lo Storytelling

6.1.3 Lo Storyboard6.1.4 Il Moodboard

6.1.5 Evoluzione di un progetto e considerazioni finali

 

AUTORE


Donato Maniello, Architetto, Ph.D. in “Materiali e Strutture perl’Architettura” e Docente per il settore di Nuove Tecnologieper l’Arte. Fondatore dello Studio Glowarp specializzatonell'uso della SAR in ambito museale per lavalorizzazione dei beni culturali. Attivo nella formazionee nella ricerca scientifica nel campodell’augmented heritage è coinvolto in diversiprogetti e collaborazioni istituzionali.

    • Sottotitolo: Spatial Augmented Reality applicata al bene culturale
    • Autori: Donato Maniello
    • Collana: Nuove Tecnologie per l'Arte
    • NIC: 3
    • Pagine: 296
    • Formato: 17x24
    • ISBN: 978-88-95315-53-9
    • Edizione: 1

Carrello  

Nessun libro nel carrello

Spese di spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Concludi l'acquisto

Newsletter

Ultime notizie

Categorie notizie

© Copyright 2012 - Le Penseur di Antonietta Andriuoli - Via Monte Calvario 40/3 85050 Brienza (PZ) | P.IVA 01652400761