In nome del suolo

  • A cura di: Carmelo Dazzi, Sergio Vacca
  • Autori: AA. VV.
  • Pagine: 248 illustrate in b/n
  • Formato: 17 x 24 Brossura
  • ISBN: 978-88-95315-09-6
  • Edizione: I - 2010

20,00 € Iva assolta

0009

Tributo a: Angelo Aru, Paolo Baldaccini, Corrado Buondonno, Giovanni Fierotti, Fiorenzo Mancini, Fiorenzo Ugolini.

Il volume raccoglie una serie di lavori realizzati da giovani studiosi di Pedologia, la Scienza che studia il Suolo, collezionati allo scopo di celebrare quel piccolo gruppo di studiosi che, a far data dagli anni ’60 del secolo scorso, con l’entusiasmo e la passione che sempre contraddistingue i giovani ricercatori alle prese con le novità, si sono adoperati per diffondere la Cultura del Suolo nel nostro Paese. I temi trattati in questi lavori abbracciano quasi tutto lo scibile della Scienza del Suolo e spaziano dalla genesi del suolo alla sua tassonomia, dalla cartografia alla valutazione e toccano anche alcuni aspetti che, al momento, sono considerati di frontiera.

    • A cura di: Carmelo Dazzi, Sergio Vacca
    • Autori: AA. VV.
    • Pagine: 248 illustrate in b/n
    • Formato: 17 x 24 Brossura
    • ISBN: 978-88-95315-09-6
    • Edizione: I - 2010

Indice

Introduzione


I Padri della Scienza del Suolo in Italia
Professore Angelo Aru
Professore Paolo Baldaccini
Professore Corrado Buondonno
Professore Giovanni Fierotti
Professore Fiorenzo Mancini
Professore Fiorenzo Cesare Ugolini

 

1 – Strategie dalla Genista aetnensis (BIV) DC. per colonizzare i depositi piroclastici del Monte Etna, Italia (di Stefania Cocco)


2 – Proprietà biochimiche delle terre brune dell’Appennino Tosco-Emiliano
(di Sara Marinari e Livia Vittori Antisari)

 

3 – GRIDA3: Gestore di RIsorse conDiviseper l’Analisi di dati ed Applicazioni Ambientali (di Vittorio Alessandro Marrone)

 

4 – Vulcanismo e suoli in Campania (di Eleonora Grilli, Elio Coppola e Andrea Buondonno)

 

5 – Il potenziale delle forme di Humus forestali come indicatori del sequestro di carbonio in suoli mediterranei (di Anna Andreetta, Rossano Ciampalini, Pierpaolo Moretti, Simona Vingiani e Francesca Tescari)

 

6 – Uso e degradazione del suolo in un’area agropastorale della Sardegna (di Claudio Zucca, Annalisa Canu, Salvatore Madrau e Franco Previtali)

 

7 – Un confronto tra approcci alla Valutazione del Territorio: dagli schemi FAO ai modelli di

simulazione in un caso studio nella provincia Lodigiana (di Piero Manna e Antonello Bonfante)

 

8 – Effetti spazio-temporali dei cambiamenti dell’uso del suolo sulla diffusione dei suoli antropogenici: il caso studio di Mazzarrone (di Giuseppe Lo Papa e Vanessa Palermo)

 

9 – Le pedotecnologie. Dalle prime applicazioni agli sviluppi attuali e futuri (di Gian Franco Capra)

 

10 – Distribuzione dei pori e disposizione nello spazio delle particelle in orizzonti fragipan e non-fragipan (di Gloria Falsone)

 

11 – Aspetti pedogenetici e geochimici dei suoli del Trentino (di Silvia Fontana e Mohammad Wahsha)

 


 

 

Carmelo Dazzi (1953) è professore ordinario di Pedologia presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Palermo. La sua attività di ricerca scientifica è indirizzata verso le problematiche che sono proprie della Pedologia e della Land Evaluation a scopi agricoli e/o forestali. Sui temi su citati ha coordinato diversi progetti di ricerca e realizzato oltre 200 pubblicazioni. È: Vice-Presidente della European Society for Soil Conservation (ESSC); Vice-Presidente della Società Italiana della Scienza del Suolo (SISS); Consigliere della Società Italiana di Pedologia (SIPE); Accademico corrispondente della Accademia Italiana di Scienze Forestali; Componente del Comitato per l’Osservatorio Pedologico e per la Qualità dei Suoli del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali; Professore Onorario dell’Università Nazionale San Agustin di Arequipa (Perù).

Sergio Vacca (1946) è professore associato di Pedologia presso la Facoltà di Scienze MFN dell’Università di Sassari. Insegna Pedologia e Pedologia Applicata nei corsi di Laurea triennale e magistrale in Scienze Naturali e Pedologia nel corso di Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali della Facoltà di Agraria nella sede gemmata di Nuoro. Le attività di ricerca sono particolarmente indirizzate, nel campo applicativo, al riutilizzo dei reflui in agricoltura in condizioni di estrema siccità, alla valutazione dei processi erosivi ed alla ricostituzione di suoli degradati (Sardegna, Palestina, Giordania, Marocco, Afghanistan). è stato insignito dall’Accademia delle Scienze della Bulgaria, per i suoi studi sull’inquinamento dei suoli e delle acque in aree minerarie, della Laurea honoris causa in Scienze Agrarie. è team leader del progetto internazionale di cooperazione scientifico-tecnica, nel campo delle risorse idriche, EXACT, del Ministero degli Affari Esteri, (Giordania, Palestina, Israele). è presidente dell’Ente Acque della Sardegna, ente strumentale della Regione Sardegna per l’approvvigionamento idrico multiuso dell’isola.

Carrello  

Nessun libro nel carrello

Spese di spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Concludi l'acquisto

Newsletter

Ultime notizie

Categorie notizie

© Copyright 2012 - Le Penseur di Antonietta Andriuoli - Via Monte Calvario 40/3 85050 Brienza (PZ) | P.IVA 01652400761